РУССКИЙ                                                ENGLISH

                                                    

 

…Questi luoghi pittoreschi, meglio si addicono a scrittori, pittori, poeti e fotografi che per loro natura possono trasferirci con parole, immagini e colori, le bellezze di questa magica e affascinante terra di Crimea. Dalle pianure di un verde intenso, colorate da una miriade di fiori alle foreste incontaminate, alle montagne che si tuffano sul mar nero. Dalle vestigia di antiche civiltà scomparse, alle ville stile tudor ricche di colonnate, agli affreschi, alle statue, attorniate da splendidi e curati giardini. Dai parchi immensi dove la natura esplode nella magnificenza di colori e odori, con una flora e una fauna che fa rimanere attoniti e in religioso silenzio, ti fa ammirare cervi, daini, scoiattoli e uccelli di tante specie e colori, che si avvicinano quasi a farsi toccare senza alcuna paura. Dalle rovine di castelli e fortezze (molti ancora in ottimo stato di conservazione) alla Livadia, ove soggiornava lo zar e la sua famiglia . Dai monasteri arroccati sulle montagne, a quelli scavati nella roccia, alle cascate che con le loro argentee acque attraversano città e pianure, per abbracciarsi alla fine con il mare. Mare incontaminato, ricco di pesca e di antichi reperti archeologici. Da Simferopoli, la capitale amministrativa e politica della Crimea, con la sua vivace gente, con il rumore soffice di 400.000 abitanti, a Kerch, Fedosia, Sebastopoli, Massandra, Yalta, Alushta, sulla costa!...
…Nelle piazze e per le strade del centro, è normale incontrare giovani studenti delle accademie musicali, che senza remora danno saggio della loro bravura rompendo il silenzio con il suono malinconico o vivace dei loro violini o delle chitarre, o delle fisarmoniche, suonando con passione e amore per ore, ritrovando alla fine nei contenitori dei loro strumenti pochi spiccioli lasciati dai passanti. Facile incontrare studenti delle belle arti, che con acquerelli, carboncino, riportano su tela facciate di palazzi antichi, colonnati, guglie, del centro storico o paesaggi.
Ora comprendo Tolstoj, Checov, Gorki, Puskin e tanti altri che con romanzi, poesie, musica, pittura, hanno cercato di descrivere l'atmosfera dei luoghi dai quali traevano ispirazione per i loro capolavori…
…Cerco pertanto di dare un contributo riportando le emozioni che ho vissuto e che ancora mi auguro di vivere durante le mie prossime visite in Crimea. Ad iniziare dalle belle chiese piene di affreschi e icone, avvicinandomi maggiormente alla cultura delle varie etnie che formano il popolo della Repubblica Autonoma di Crimea ( Russi, Ucraini, Tartari ) che attraverso la mia voce, con amicizia dicono

Benvenuti in Crimea

Terra d'AMORE

 

Cenni geografici e culturali
La Crimea si trova nel sud dell'Ucraina. E' una penisola collegata da una stretta striscia di terra all'Ucraina ed ha un territorio coperto per due terzi dalle aride steppe. Le montagne della Crimea raggiungono l'altezza di 1500 m. sul livello del mare e spesso cadono a strabiombo sul mare Nero. Il clima sulla costa è mediterraneo. Le principali risorse della Crimea sono il turismo, l'agricoltura, la pesca ed il vino. Le città maggiori sono Simferopol ( la capitale), Sebastopoli, Yalta, Kerch. La Crimea è l'incontro di culture e popoli diversi: russi (65% popolazione); ucraini (22%), tartari (10%) ed altri ancora.

 

 


VISTO CONSOLARE


Per entrare in Ucraina è necessario il visto consolare rilasciato dal Consolato Ucraino a Roma. Per ottenere il visto è neccessario il passaporto valido per almeno 6 mesi. Inoltre bisogna presentare oltre al passaporto in corso di validità due foto tessere e compilare un formulario. E' inoltre richiesta una dichiarazione in cui si attesta di essere stati invitati da un cittadino ucraino (indicandone nome cognome ed indirizzo), ovvero la conferma dell'agenzia viaggi o comunque la prenotazione dell'albergo in Ucraina. E' necessario presentare copia di un'assicurazione sanitaria per eventuali problemi ospedalieri ove sorgessero.

Se impossibilitati a contattare o raggiungere personalmente il Consolato Ucraino ,per informazioni
dettagliate, anche per il disbrigo delle formalita'..la Romana Socialtur s.r.l. di Roma--tel. 199-199-000 puo' esserVi utile.


VACCINAZIONI E MEDICINALI


Non è richiesta alcuna vaccinazione. I medicinali reperibili sono sempre buoni ed efficaci. Tutti gli ospedali sono efficenti e il personale medico e paramedico è molto preparato. A Simferopoli quasi tutti gli ospedali sono specialiastici (solo dire che l'ospedale di odontoiatria, si eleva per 5 piani e si trova al centro della città).


VALUTA


L' unità monetaria ufficiale è la Grivna (Hrjvna). Si possono cambiare in Crimea facilmente dollari - euro.

1 Grivna = 0,18€ ----- 10 Grivne = 1,80 €

E' proibito portare Grivne fuori dal paese.


COME ARRIVARE


La maniera più semplice è in aereo. Per arrivare direttamente in Crimea ci sono voli bisettimanali della Turkish Airlines = Roma - Instambul - Simferopoli. La Ukraine Airlines - linea di bandiera - ha volo diretto Roma / Kiev oppure Milano / Kiev da cui si puņ raggiungere Simferopoli. E' possibile con altre linee attraverso Vienna o Budapest raggiungere Odessa e quindi Simferopoli


FUSO ORARIO E CLIMA


Arrivati in Crimea bisogna spostare in avanti di un'ora le lancette dell'orologio. Il clima è temperato con estati abbastanza calde (25 -30 gradi in Luglio ed Agosto), autunni piovosi e con temperature intorno ai 10 gradi. L'inverno è freddo (anche sotto lo zero) e nevoso nei mesi di dicembre e gennaio. La primavera ha temperature medie e non è piovosa. In Crimea il clima è mediterraneo.



PREFISSI TELEFONICI


Per chiamare in Ucraina comporre lo 00380 seguito dal prefisso della città (Kiev è 44, Odessa 482, Simferopoli 652), piu' il numero dell'abbonato. Per telefonare in Italia dall'Ucraina comporre l'81039 seguito dal prefisso telefonico della città e dal numero di telefono dell'abbonato. I servizi telefonici dell'Ucraina non sono ottimali. Dalle cabine telefoniche pubbliche si possono fare quasi sempre telefonate all'interno della città. Si può chiamare all'estero dagli uffici postali e da agenzie telefoniche. La copertura dei cellulari GSM di TIM è ottima.


NUMERI TELEFONICI UTILI E DI EMERGENZA

Polizia (Milicja) - 02
Polizia Stradale (Gai ) - 48-19-80
Pronto Soccorso-ambulanze - 03
GAS - 04
Elettricita' - 27-20-55
Ufficio Informazioni - 09 -- 009
Informazione farmacie di turno - 067


NORME DOGANALI ED ORARI BANCHE E NEGOZI


Non esistono particolari restrizioni doganali salvo quelle valide per tutta l'Europa. Le banche sono aperte dalle 8,30 alle 16,30 dal lunedi' al venerdi'. I negozi sono aperti dalle 9,00 alle 19,00 dal Lunedi' al Sabato.


FESTIVITA' UFFICIALI

 

31 Dicembre / 1 Gennaio - Fine anno

7 Gennaio - Natale(Ortodosso)

23 Febbraio - Festa degli uomini

8 Marzo - Festa della donna

1 Maggio - Festa dei lavoratori

9 Maggio - Giorno della vittoria

Ultima domenica di Maggio - Festa della città di Simferopoli

Le scuole chiudono il 24 Maggio e riaprono l' 1 Settembre

24 agosto - Festa dell'indipendenza ( 24.8.1991 - data della nascita della Repubblica Ucraina confermata nel dicembre con un referendum dal popolo ucraino)

 



PATENTE


E' consigliata la patente internazionale, mentre la carta verde è obbligatoria.


SICUREZZA

 

La polizia (milicja) è efficente, con presenza costante su tutto il territorio, garantendo serenità e sicurezza a turisti e residenti. La polizia stradale (GAI) è rigorosa.


ELETTRICITA'


220 V



Rappresentanza ucraina in Italia: Consolato di Ucraina
Via Palestro 30/3 - 00185 Roma - Tel 0644700172/74 Fax 0644700181
orario ufficio: dalle 9 alle 12 - Lunedì Martedì Giovedì Venerdì
www.amb-ucraina.com

Rappresentanza italiana in Ucraina: Ambasciata d'Italia Vulitsa Yaroslaviv Val, 32B
252034 KIEV Tel. 00380444640531-2-3 Fax 4640538 Telex 131462 ITDKI UX
www.ambital.kiev.ua

e-mail ambkiev@ambital.kiev.ua